Xiaomi Mi 11, fresco di annuncio, si mostra già in un video teardown

In queste ultime ventiquattrore non si fa altro che parlare di Xiaomi Mi 11, lo smartphone top di gamma che Xiaomi ha presentato ufficialmente qualche ora fa. C’è tanto da dire sul top di gamma che, come saprete benissimo, è il primo smartphone a montare il nuovo processore Qualcomm Snapdragon 888, ma in questa news andiamo a scoprire come si presenta internamente.

Un concentrato di tecnologia pazzesco

Infatti, fresco fresco di annuncio, il canale Aiao Technology è già riuscito a mettere la mani su quello che sarà sicuramente uno dei migliori smartphone Android per il 2021, svelando i componenti nascosti sotto la scocca in eco-pelle. Dopo aver rimosso il piccolo carrellino SIM localizzato di fianco la porta USB Type-C – ricordiamo che Xiaomi Mi 11 supporta la ricarica rapida su cavo a 55 W -, la cover posteriore può essere sollevata tramite l’utilizzo di una pistola termica.


Il modulo fotografico e la batteria da 4600 mAh rappresentano evidentemente i componenti più vistosi. Il video teardown svela la composizione esatta dei sensori di Xiaomi Mi 11:

  • sensore principale da 108 MP Samsung ISOCELL HMX con stabilizzazione ottica (OIS);
  • sensore ultra grandangolare da 13 MP OmniVision CMOS OV13B10;
  • sensore da 5 MP Samsung S5K5E9.

La rimozione delle viti e del modulo batteria permette di liberare la scheda madre dal telaio, cosa che ci offre una vista privilegiata dei componenti principali dello smartphone: il processore Snapdragon 888, la RAM LPDDR5 e lo storage interno su formato UFS 3.1.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Android

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui