Xiaomi cambia la schermata di avvio dei propri smartphone, introducendo il nuovo logo

Nello scorso mese di marzo Xiaomi aveva annunciato il nuovo logo, simile a quello precedente ma con alcune piccole variazioni per incarnare lo spirito della compagnia cinese. A distanza di tre mesi il logo arriva anche sugli smartphone del colosso asiatico, al momento solo su quelli che eseguono la versione cinese di MIUI.

Cambia la schermata di avvio

Con la beta 21.6.30 destinata a uso interno attiva una nuova schermata di avvio, che va a sostituire quella storica che conosciamo ormai da anni. Sparisce quindi il logo bianco “Mi” che viene sostituito dalla nuova immagine, bianca con il logo MI al centro di colore nero. Nella ROM cinese non è visibile la classica scritta “Powered by Android” che sarà presente sugli smartphone con la ROM globale ed Europea, come richiesto da Google.

Con la nuova ROM spariscono anche alcune animazioni e transizioni, con il risultato che l’interfaccia risulta ora maggiormente fluida e scattante, continuando quindi l’opera di miglioramento di MIUI 12, la meno riuscita tra le interfacce proposte nel corso degli anni da Xiaomi. Tra le altre novità dell’aggiornamento segnaliamo anche la correzione di un problema che portava al riavvio dello smartphone aprendo un’app in finestra in modalità orizzontale, ottimizzazioni alla ricezione di notifiche non importanti e la correzione di un bug che bloccava alcune notifiche.

È probabile che per vedere queste novità anche nelle ROM internazionali dovremo attendere qualche settimana, affinché tutti i test siano completati e siano stati corrette eventuali imperfezioni.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Android

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui