Xbox Series X e S, vendite non condivise nemmeno se maggiori di PS5

Stando a Phil Spencer, Microsoft non condividerà le vendite di Xbox Series X e Series S nemmeno se maggiori di quelle di PS5, perché farlo cambierebbe il focus del team Xbox. Spencer ha detto più volte che l’obiettivo di Xbox non è solo quello di vendere console, ma di coinvolgere i giocatori su qualsiasi piattaforma abbiano scelto per accedere al suo ecosistema.

L’argomento comunque sembra riemergere ciclicamente e in un’intervista rilasciata al The Guardian è stato costretto a ribadire la sua posizione in merito, che in questo momento è quella dell’intera Microsoft.

Spencer: “Lo so che può sembrare un comportamento manipolatorio e mi scuso per questo, ma non voglio che il mio team si focalizzi sulle vendite delle console. Gli obiettivi del nostro lavoro devono essere quanti giocatori attiriamo e quanto spesso giocano. Questo è il traino di Xbox. Se cominciassi a parlare d’altro, sia pubblicamente che internamente, il nostro focus cambierebbe. […] Divulgheremo pubblicamente solo la quantità dei nostri giocatori. Voglio che sia questo a guidarci, non il numero di pezzi di plastica che abbiamo venduto.

Il giornalista ha quindi chiesto a Spencer se divulgherebbe i numeri di Xbox Series X nel caso vendesse più di PS5, ottenendo un fortissimo diniego come risposta: “Prometto che non lo faremo.

Ss5

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Games

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui