Uno studio svela cosa provoca a livello cerebrale una dipendenza da Instagram

Non è certamente la prima volta che sentiamo parlare di uno studio che cerca di valutare gli eventuali danni al cervello causati da una qualsiasi dipendenza, ma un gruppo di ricerca della Putra University in Malesia ha cercato di valutare l’impatto negativo che una dipendenza da Instagram ha sul cervello.

Ansia, stress e depressione

Infatti, prendendo in esame un campione di 1000 volontari che si sono sottoposti allo studio portato avanti da Nisha Syed Nasser, il team di ricerca è andato a valutare tramite risonanza magnetica i cambiamenti dell’attività cerebrale tra chi ha una dipendenza dal social network di Instagram e chi invece lo utilizza in maniera “normale”.


instagram dipendenza cerebrale studio

La tomografia a risonanza magnetica ha evidenziato alcune differenze a livello del precuneo destro e sinistro del cervello, una regione “coinvolta nella memoria episodica, elaborazione visuale-spaziale, riflessione su se stessi, e aspetti della coscienza“. I dipendenti da Instagram, ovvero il pool di volontari che ha dichiarato di passare 7,5 ore al giorno sull’applicazione, hanno svelato di restare su Instagram più a lungo di quanto volessero e di manifestare valori più alti per quanto riguarda fenomeni di ansia, depressione e stress rispetto invece a chi passa al massimo un paio d’ore sull’applicazione.

Lo studio non è riuscito a capire se questi fenomeni siano una conseguenza dell’alto numero di ore passate su Instagram o meno, il che potrebbe essere valutato da un ulteriore studio.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Android

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui