Un team di ricerca ha sviluppato una tecnologia di ricarica rapida a basso costo

Molte aziende hi-tech spendono fior fior di quattrini in ricerca e sviluppo per sviluppare nuove tecnologie di ricarica rapida. Sempre più smartphone, infatti, arrivano sul mercato con batterie da 4500/5000 mAh, il più delle volte accompagnati con tecnologie di ricarica in grado di offrire più della metà di carica dopo appena 15/20′ di ricarica – a tal proposito la ricarica rapida a 200 W di Xiaomi raggiunge il 100% di carica in appena 8 minuti.

Ricarica rapida sicura e a basso costo

Un team di ricercatori della Università di Cambridge, guidato dal dottor Ashray Rao, ha realizzato un innovativo sistema di ricarica rapida a basso costo. Il team di ricerca, in seguito di studi intensivi sul comportamento di caricamento e scaricamento delle batterie a ioni di litio, ha sviluppato un meccanismo per controllare la velocità di carica e ottenere così una ricarica super veloce delle batterie.

Sebbene la tecnologia sopracitata sia stata utilizzata solo in condizioni sperimentali, il team di ricerca sottolinea alcuni punti da non sottovalutare:

  • l’aspetto economico a buon mercato potenzialmente in grado di aprire le porte ad un gran numero di compagnie interessate;
  • la capacità delle batterie di mantenere molti cicli di carica evitando i pericoli di temperature di ricarica troppo elevate.

Non è ancora chiaro entro quanto tempo questa tecnologia troverà la sua declinazione commerciale, ma ci sono tutti i presupposti per dare una spinta al mercato.

Potrebbe interessarti anche: Ecco chi dobbiamo ringraziare per lo standard sulla ricarica rapida su smartphone

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Android

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui