Skull & Bones va avanti, entrerà in fase beta presso Ubisoft: sarà all’E3 2022?

Skull & Bones sembra che stia facendo progressi, con il gioco Ubisoft che dovrebbe entrare presto in una fase beta all’interno degli studi, dunque non ancora in una versione giocabile per il pubblico ma già tentabile a dovere dagli sviluppatori e dagli addetti al controllo, cosa che fa pensare a una possibile presenza all’E3 2022.

Questa è l’informazione che arriva, ancora una volta, dal solito Tom Henderson, che recentemente sta scalando le classifiche dei giornalisti/insider per quanto riguarda la quantità di informazioni rilasciate su internet attraverso Twitter in particolare. Ovviamente, si tratta comunque di voci di corridoio, dunque prendiamole come informazioni assolutamente non confermate da parte di Ubisoft.

Si tratta comunque di una buona notizia, considerando che anche Skull & Bones sembrava fortemente a rischio, essendo entrato in quello che sembra essere a tutti gli effetti un classico “development hell”. Ricordiamo infatti che il gioco piratesco di Ubisoft era stato presentato addirittura all’E3 2017, ed è stato sistematicamente posticipato di anno in anno fino a una data ancora non definita del futuro.

Nel frattempo, pare abbia attraversato diverse riprogettazioni più o meno radicali che ne hanno modificato alquanto la struttura, ma forse potrebbe aver trovato finalmente la sua forma definitiva. Secondo alcune voci, si trattava in origine di un’espansione di Assassin’s Creed diventata poi nuova IP, mentre nuovi dettagli su gameplay e stato dei lavori sono arrivati lo scorso settembre.

Nella giornata di ieri, Tom Henderson ha riferito di aver avuto notizia dell’ingresso in fase di beta interna previsto nel prossimo periodo, con la possibilità che il gioco possa essere mostrato all’E3 2022, staremo a vedere.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Games

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui