Questo prototipo di Nexus 6 ha un sensore per le impronte digitali sul retro

Di tanto in tanto in Rete capita che compaiano delle immagini di prototipi di device che i rispettivi produttori hanno deciso di mettere da parte, permettendoci così di scoprire telefoni che non sono mai arrivati sul mercato e nei giorni scorsi ciò si è ripetuto con un prototipo di Motorola Nexus 6.

Ricordiamo che il Nexus 6 è uno smartphone lanciato da Google in collaborazione con Motorola nel 2014 e che si è dimostrato capace di garantire agli utenti prestazioni degne di nota, anche per il comparto fotografico (tanto che è riuscito a piazzarsi tra i 10 migliori modelli del momento).

Un nuovo prototipo di Nexus 6

Le foto del prototipo di cui vi stiamo parlando sono state pubblicate da Sean Hoyt su Twitter e ci mostrano un Nexus 6 di colorazione nera dotato di un sensore per il riconoscimento delle impronte digitali posizionato sulla parte posteriore.

Stando a quanto riferito da Sean Hoyt, nei progetti di Motorola era questa la soluzione scelta per il modello destinato alla commercializzazione ma l’azienda che ha realizzato tale sensore per il riconoscimento delle impronte digitali pare sia stata acquistata da Apple per sfruttare il suo know how per TouchID e, pertanto, il produttore statunitense si è trovato costretto a cambiare i propri progetti.

Ecco le foto di tale prototipo di Motorola Nexus 6:

Sempre a dire di Sean Hyot, su questo prototipo è stata flashata la ROM con il firmware di rilascio e ciò non consente al lettore per le impronte digitali di funzionare anche se è alla ricerca di una soluzione per potere risolvere il problema.

Ricordiamo che tra le principali caratteristiche di Nexus 6 troviamo un display AMOLED da 5,9 pollici con risoluzione 2.560 x 1.440 pixel, un processore Qualcomm Snapdragon 805, 3 GB di RAM, 64 GB di memoria integrata, una fotocamera posteriore da 13 megapixel, una fotocamera frontale da 2 megapixel e una batteria da 3.220 mAh.

Potrebbe interessarti anche: la recensione di Nexus 6

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Android

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui