PS5: vendite record nonostante la crisi dei chip

La console next-gen di Sony è sold out di continuo, negozi online e fisici non sono in grado di soddisfare la domanda del mercato: PS5 ha venduto oltre 10 milioni di unità in poco più di otto mesi, dal lancio avvenuto nel novembre scorso a oggi. Avrebbe fatto ancora meglio senza la crisi dei chip che continua a interessare l’intera industria tecnologica.

10 milioni di PS5 vendute in soli otto mesi

Nonostante il freno a mano tirato, PlayStation 5 è la piattaforma del gruppo giapponese che ha fatto registrare i numeri migliori all’esordio. Si è lasciata alle spalle il modello precedente, la PS4 sul mercato dal novembre 2013, che per raggiungere la soglia dei 10 milioni aveva impiegato nove mesi. Riportiamo di seguito in forma tradotta le parole di Jim Ryan (CEO Sony Interactive Entertainment) affidate alle pagine di Reuters.

Abbiamo costruito le PlayStation più velocemente che mai e questo mi rende felice. Al tempo stesso, però, trascorrerà ancora diverso tempo prima di essere in grado di soddisfare tutta la domanda là fuori, il che mi fa sentire triste. I nostri partner stanno facendo il massimo per noi, ma la carenza dei chip è una sfida che stiamo affrontando tutti.

Chi per il momento è rimasto a bocca asciutta dovrà dunque continuare a monitorare i Drop organizzati dagli store online, spesso a sorpresa, facendosi trovare pronto per battere gli altri sul tempo, oppure prenotarne un’unità presso i negozi fisici mettendo però in conto un’attesa non breve. La previsione formulata da Sony è quella di arrivare a 14,8 milioni di PS5 distribuite entro la fine dell’anno fiscale.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Informatica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui