PS5: cover alternative annunciate da dbrand, che sfida Sony alla denuncia

PS5 potrebbe presto avere delle cover alternative personalizzate vendute da dbrand, compagnia che ha già fatto parlare di sé per uno stile piuttosto particolare adottato anche in passato e che torna in scena con il medesimo piglio, sfidando Sony alla denuncia.

L’annuncio delle nuove piastre personalizzate è avvenuto direttamente su Reddit: “Come dice il titolo di questo post, siamo ora i leader globali nelle faceplate di PS5, denunciaci Sony!” Si legge nelle prime righe del comunicato affidato alla celebre message board, con riferimento anche a quanto accaduto in precedenza con PlateStation, la compagnia costretta da Sony alla cancellazione degli ordini sulle cover personalizzate.

Non è la prima volta che si parla di piastre personalizzate da acquistare a parte per PS5 e proprio dbrand aveva iniziato a pensare alla questione, salvo poi cancellare momentaneamente il prodotto e dando pure dei cretini ai clienti che non sanno montare le skin personalizzate, in sostanza.

È piuttosto chiaro che la compagnia abbia intenzione di mantenere questo stile alquanto sopra le righe come elemento di distinzione per quanto riguarda la propria comunicazione, dunque a questo punto non vediamo l’ora di vedere come proseguirà la promozione delle piastre personalizzate per PS5.

Le skin sono state eliminate perché considerate troppo difficili da applicare dall’utente medio, ma le nuove faceplate sostitutive sarebbero qualcosa di diverso: non si tratta di applicare un vinile adesivo, stando attenti a coprire perfettamente gli spazi, bensì di sostituire completamente le coperture esterne di PS5, con un’operazione che dovrebbe dunque essere più semplice.

In base a quanto riferito da dbrand, la produzione di massa delle nuove faceplate per PS5, che la compagnia afferma siano “OEM-grade”, ovvero del tutto simili alle originali in termini qualitativi, inizierà verso la fine dell’anno, tuttavia i preorder non verranno aperti finché non vi sarà una buona quantità di prodotti in stock presso il quartier generale a Toronto perché “Se CD Projekt RED ci ha insegnato qualcosa, è che vendere prodotti prima che siano completamente finiti è una cattiva idea”, si legge nel comunicato.

I primi modelli di piastre acquistabili saranno nere opache, con ulteriori scelte e colori in arrivo successivamente, mentre in programma ci sono anche skin (in questo caso quelle adesive classiche, evitate invece per le faceplate) da utilizzare per la parte centrale di PS5 e anche per il DualSense.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Games

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui