Netflix, aumento dei prezzi dei piani standard e premium, non in Italia per ora

Netflix ha aumentato i prezzi dei piani di abbonamento standard e premium, fortunatamente non in Italia, ma solo negli Stati Uniti. L’abbonamento standard passa da 13 a 14 dollari al mese, mentre quello premium da 16 a 18 dollari al mese. Il prezzo dell’abbonamento base rimane invece invariato a 9 dollari.

I clienti già abbonati vedranno l’adeguamento dei prezzi nell’arco di due mesi, con Netflix che avviserà dell’aumento con trenta giorni di anticipo. I nuovi clienti dovranno invece pagare da subito il prezzo aumentato.

L’aumento dei prezzi non è arrivato inatteso, visto che Netflix li aveva alzati in Canada a inizio mese e in molti avevano predetto che presto lo avrebbe fatto anche negli Stati Uniti. In verità gli analisti di settore avevano parlato di un potenziale aumento già diversi mesi fa.

Molti storceranno sicuramente il naso per la novità, anche perché l’ultimo aumento dei prezzi di Netflix è storia abbastanza recente, visto che risale al 2019. A questo punto è lecito anche temere l’incremento dei prezzi dalle nostre parti, nonostante non sia stato annunciato niente in merito. Del resto in questi casi le compagnie preferiscono non anticipare nulla, così da mettere gli utenti di fronte al fatto compiuto, in modo da limitare polemiche e reazioni.

The Witcher Serie Netflix Geralt Nuovo Costume 01 Cropped 2 0 1079 640

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Games

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui