MWC 2021: Qualcomm Snapdragon 888+ e Snapdragon X65

Qualcomm aveva rinunciato alla presenza fisica, ma ha confermato la partecipazione virtuale al Mobile World Congress 2021 di Barcellona. Il CEO Cristiano Amon ha annunciato diverse novità durante il suo keynote online, tra cui il processore Snapdragon 888+. Spazio anche per il modem Snapdragon X65 5G, il primo al mondo a raggiungere una velocità di 10 Gbps.

Snapdragon 888+ per i prossimi flagship phone

Come si deduce dal nome, lo Snapdragon 888+ è una versione potenziata dello Snapdragon 888. L’unica differenza è infatti rappresentata dalla maggiore frequenza di clock della CPU Kryo 680. Il singolo core Cortex-X1 raggiunge circa 3 GHz (2,995 GHz per la precisione), mentre le frequenze dei tre Cortex-A78 (2,42 GHz) e dei quattro Cortex-A55 (1,8 GHz) rimangono invariate. Qualcomm ha aggiornato anche l’AI Engine, incrementando le prestazioni del 20%.

Il SoC integra inoltre la GPU Adreno 680, DSP Hexagon 780, ISP Spectra 580 che supporta fotocamera singole fino a 200 megapixel e modem Snapdragon X60 5G con velocità massime di 7.500 e 3.000 Mbps in download e upload. I primi smartphone con Snapdragon 888+ ad arrivare sul mercato saranno quelli di ASUS, Honor, Motorola, Vivo e Xiaomi.

Il CEO di Qualcomm ha mostrato inoltre una demo per il nuovo Snapdragon X65 5G. Il modem, che supporta tutte le bande di frequenza 5G, ha raggiunto i 10,5 Gbps in download. Ciò è possibile grazie alle frequenze mmWave. Utilizzando le frequenze sub-6GHz (quelle disponibili in Italia), la velocità massima è 790 Mbps. Questo modem non è al momento integrato in nessun processore.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Informatica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui