Microsoft sgancia la bomba: supporto alle app Android su Windows 11!

Microsoft piazza il colpo ad effetto: annunciato il supporto nativo alle app Android su Windows 11. La sorpresa è arrivata durante la presentazione del nuovo sistema operativo di Redmond che permetterà di installare le app direttamente dallo store Windows, che si servirà, per la disponibilità delle app Android appunto, di una collaborazione con l’Appstore di Amazon. A rendere compatibili gli applicativi Android su un sistema operativo complesso come Windows 11 ci penserà l’Intel Bridge technology, che ne renderà l’utilizzo semplice e immediato. Come con gli altri applicativi Windows infatti, le app Android potranno essere ridotte a icona nella taskbar o messe al fianco di altre app.

Windows 11 app android

Sembra piuttosto evidente che questa sia la risposta di Microsoft all’implementazione del supporto alle app iOS su macOS, resa possibile in quel caso però dall’adozione del chip M1 che si basa su tecnologia ARM, come tutti i chip della serie A di Apple. In ogni caso, la possibilità di poter eseguire app Android su Windows in maniera nativa è davvero importante, visto che diverse piattaforme non dispongono di un sito web o ne hanno uno che non è particolarmente conveniente da usare, per non parlare delle molte app per la smart home che per forza di cose vengono distribuite solo su sistemi operativi dedicati a smartphone. Questa notizia è poi molto importante per chi ha un tablet o un dispositivo dotato di touchscreen con a bordo Windows, che potrà aumentare le possibilità e la praticità di utilizzo a dismisura.

Windows 11 app android

Non c’è ancora certezza di quali app potranno essere scaricate dall’Appstore Amazon ma è piuttosto probabile che si tratti della maggioranza se non della totalità. Quest’incertezza si aggiunge a quella data dalla poca chiarezza su quali dispositivi saranno in grado di supportare le app Android, visto che questo risultato è stato raggiunto grazie a una partnership con un produttore di chip, Intel appunto. I device con chip AMD saranno comunque in grado di supportare la nuova funzionalità? Non è stato specificato ma è possibile sia così.

La notizia del supporto nativo alle app Android su Windows 11, per quanto piuttosto inaspettata, non avrà sicuramente sorpreso i più informati su Windows e il mondo Microsoft in generale. L’azienda di Redmond infatti è diversi anni che sta lavorando a questa funzionalità, con risultati finora non entusiasmanti. Project Astoria nel 2015 cercò di convincere gli sviluppatori a portare le proprie app Android su Windows ma senza risultati tangibili, portandone la chiusura appena un anno dopo. Anche la Universal Windows Platform che si prefiggeva di avere una piattaforma unica per tutti gli applicativi Windows non andò di certo a buon fine.

Windows 11 app android

Questa però sembra la volta buona e va inoltre a dare forza a Il tuo telefono, l’app di Microsoft che permette di far comunicare un dispositivo Android con Windows. In effetti comunque Microsoft ha adottato già molto tempo fa Android come sistema operativo dei propri dispositivi portatili, è quindi la scelta più logica quella di avere le app Android anche su Windows.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Android

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui