Mai visto un feature drop così ricco: tutte le novità per i Pixel e le app di Google

L’ultimo feature drop dell’anno è realtà ed è fra i più ricchi di sempre perché contiene un gran numero di nuove funzionalità, soprattutto per i Pixel di qualche generazione fa, oltre alle nuove patch di sicurezza, aggiornate per l’occasione al mese di dicembre.

Condivisione schermo per Google Duo

Ci sono novità per Google Duo, che aggiunge la condivisione dello schermo nelle chiamate di gruppo, purché si utilizzi una connessione Wi-Fi o 5G, il che è utilissimo per guardare video e partite insieme ad altre persone, pianificare attività e fare altre cose insieme anche a distanza.


Nuovi suggerimenti per Google Foto

Non mancano novità per Google Foto, che adesso può contare su nuovi suggerimenti basati sull’apprendimento automatico su misura per l’immagine che si sta modificando tramite l’editor integrato: il più importante è Dynamic, che dà la possibilità di regolare luminosità, contrasto e colore, ma ce ne sono vari altri sul cielo che permettono di creare delle immagini meravigliose dell’alba e del tramonto.

Novità per l’audio: ecco Adaptive Sound

La funzione in questione, Adaptive Sound, è capace di migliorare la qualità audio degli altoparlanti adattandola all’ambiente circostante. Per farla breve, essa “ascolta” l’ambiente nei dintorni utilizzando i microfoni e regola automaticamente il volume e altri parametri audio (come se fosse un equalizzatore avanzato) dello smartphone in modo tale da offrire un suono dagli altoparlanti ottimale in ogni tipo di situazione (salotto, cucina, bagno e così via).

Google Lens diventa più smart

I Pixel adesso sono capaci di rilevare se si sta visualizzando un sito web o un’applicazione in una lingua diversa e tradurli utilizzando Google Lens: basta scorrere la schermata che si sta visualizzando o fare uno screenshot e toccare poi l’icona di Google Lens per visualizzare la traduzione.


Più personalizzazione per il Pixel Launcher

Sembra un sogno, invece è tutto vero. Finalmente c’è maggiore controllo per la home usando il Pixel Launcher perché adesso è possibile personalizzarla con nuove icone, una visualizzazione a griglia, nuove forme e tanti nuovi sfondi di opere d’arte provenienti da Google Arts & Culture. C’è anche la possibilità di sfruttare The Mandalorian AR Experience per personalizzare lo smartphone a tema Star Wars.

Funzioni del Pixel 5 per i vecchi Pixel

Alcune funzionalità finora esclusive del Pixel 5 sono disponibili adesso per i Pixel 3 e i modelli successivi. Le funzioni in questione sono Hold for Me, che permette di usare Google Assistant per le chiamate in attesa (funziona solamente in inglese e negli USA) e Extreme Battery Saver, che consente di estendere la durata della batteria fino a un massimo di 48 ore.

Nuove funzioni per Pixel 5 e Pixel 4a 5G

Il GPS è ancora più preciso quando si è a piedi e adesso è capace persino di rilevare su quale lato della strada si sta camminando, ovunque ci si trovi, il che rende, per esempio, facilissimo affidarsi a un servizio di rideshare perché evita di trovarsi sul lato sbagliato della strada.

La Batteria adattiva è più smart e ora può aumentare ancor di più l’autonomia grazie a nuovi algoritmi che analizzano lo stile d’utilizzo del Pixel. Ora mantiene lo smartphone alimentato ancora più a lungo, se rileva che l’utente potrebbe saltare la ricarica successiva, e aiuta a preservare la salute della batteria nel tempo controllando dinamicamente la velocità di ricarica analizzando le abitudini dell’utente (è sufficiente mettere in carica il Pixel la sera, impostare una sveglia e la Ricarica adattiva farà la sua magia).

C’è poi Connettività adattiva per aumentare ancor di più l’autonomia passando la connettività da 5G a 4G e viceversa in base all’utilizzo dello smartphone. Per esempio, essa imposta il 4G per navigare sui siti web, inviare dei testi e per eseguire altre operazioni che richiedono poca banda e passa al 5G automaticamente non appena si inizia a guardare un film o a inviare un file di grandi dimensioni.

Patch di sicurezza di dicembre

Dulcis in fundo, ci sono le nuove patch di sicurezza aggiornate al mese di dicembre 2020, che contengono numerosi miglioramenti alle prestazioni e all’affidabilità di sistema e svariati fix per alcuni problemi di sicurezza rilevati nelle settimane passate.


Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Android

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui