Keiichiro Toyama, padre di Silent Hill, Gravity Rush e Siren, ha lasciato Sony

Keiichiro Toyama, creatore di serie come Silent Hill, Gravity Rush e Siren, ha lasciato la divisione giapponese di Sony per fondare il proprio studio indipendente, Bokeh Game Studio.

Ospite all’Etna Comics 2019, Toyama ha preso questa decisione lo scorso agosto ma la notizia è emersa solo adesso che anche Kazunobu Sato e Junya Okura hanno deciso di seguirlo in quest’avventura.

“Guardando indietro non è cambiato nulla davvero rispetto al primo giorno in cui ho messo piede in questa industria”, ha scritto Toyama. “Per prima cosa voglio che gli utenti possano godersi giochi costruiti con idee originali, e in secondo luogo voglio divertirmi anch’io a crearli.”

Keiichiro Toyama

“Fortunatamente per me e il mio team è stato possibile sviluppare e pubblicare numerosi giochi, ma l’industria videoludica è cresciuta rapidamente a livello globale e sta ancora subendo drastici cambiamenti.”

“Giorno dopo giorno, vivendo questo periodo, ho sentito il bisogno di un cambiamento sostanziale per seguire le mie proprie ambizioni. Per questo ho deciso di diventare uno sviluppatore indipendente.”

Nel corso di un’intervista con Famitsu, Toyama ha confermato che il primo progetto del suo nuovo team sarà un action adventure originale che verrà lanciato su varie piattaforme ed è attualmente in lavorazione.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Games

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui