Il display di OnePlus 9 Pro convince i tester di DxOMark

OnePlus ha presentato la sua ammiraglia del 2021 a marzo con un display AMOLED LTPO da 6,7 ​​pollici con risoluzione 3216×1440 pixel (~525 ppi) e frequenza di aggiornamento variabile fino a 120 Hz che si adatta automaticamente allo scenario corrente.

Come afferma il brand, il nuovo schermo di OnePlus 9 Pro offre dettagli realistici e fluidità ai massimi livelli, pertanto non poteva mancare sul banco di prova del team di DxOMark.

DxOMark testa il display di OnePlus 9 Pro

Con un punteggio complessivo di 89, di un punto superiore al predecessore, OnePlus 9 Pro si è piazzato al terzo posto nella classifica del database DxOMark relativa ai dispositivi ultra-premium, a pari punti con il fratello OnePlus 8T, Samsung Galaxy Note20 Ultra 5G (Exynos) e un paio di altri smartphone.


Il team ha elogiato la resa cromatica accurata e la leggibilità, specialmente in condizioni di scarsa illuminazione, le cadute di fotogrammi video ben gestite e il motion blur. Il display di OnePlus 9 Pro si è dimostrato fluido nei videogiochi, nella navigazione Web e nell’utilizzo dell’app galleria.

Tuttavia OnePlus 9 Pro non è risultato abbastanza luminoso all’aperto, mentre i dettagli scuri si sono rivelati difficili da distinguere sia all’interno che all’esterno, anche quando si utilizza il dispositivo per guardare contenuti video HDR10.

Se vi interessa approfondire nei dettagli il test potete consultare la pagina su DxOMark con tutte le prove effettuate dallo staff.

Leggi anche: Migliori smartphone OnePlus: ecco quali scegliere a giugno 2021

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Android

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui