Hollow Knight: Silksong, lo sviluppo non è terminato, Griffin è stato frainteso

Matthew Griffin, il PR di Team Cherry, ha voluto tornare sulle sue parole di ieri. Lo ha fatto per spiegare che in realtà le sue parole sono state fraintese, dato che lui stava facendo un discorso generale sui videogiochi e non stava parlando nello specifico di Hollow Knight: Silksong.

In altre parole, nella giornata di ieri Griffin ha detto che, secondo lui, una data di uscita può essere annunciata solo dopo che il gioco è completo, così da avere da una part maggior tempo per poterlo sistemare, dall’altra non rischiare di avere rinvii o altri problemi di questo genere. Ogni riferimento a Cyberpunk 2077 era puramente casuale.

Nelle sue parole, però, alcuni -tra i quali noi- hanno letto tra le righe delle dichiarazioni sullo stato dei lavori dell’attesissimo Hollow Knight: Silksong. In realtà non è così, tanto che oggi, sempre attraverso Twitter, Matthew Griffin ha affermato: “stavo parlando del modo giusto di pubblicare i giochi -[le mie parole] non avevano a che fare con Team Cherry o Silksong.” Stava parlando in generale del difficile processo che porta il team di sviluppo, il marketing e le PR a scegliere una data di uscita, non delle stato di avanzamento dei lavori del gioco.

Non ci resta, dunque, che riporre in un cassetto le nostre speranze: Hollow Knight: Silksong potrebbe non essere pronto come speravamo ieri.

Hollow Knight Silksong 00008

Notizia originale – Lo sviluppo dei contenuti di Hollow Knight: Silksong è finito e il gioco attualmente è in fase di bugfix e rifinitura. La preziosa informazione è stata diramata dal Leth, PR manager di Team Cherry, sul canale Discord ufficiale dello studio, per spiegare come mai non c’è ancora una data d’uscita ufficiale per il gioco.

Leth ha spiegato: “Tu puoi dire di aver finito di sviluppare tutti i contenuti del gioco e di essere nella fase dei test finali, ma farlo non implica nulla rispetto alla pianificazione del lancio. Per la mia filosofia non bisognerebbe annunciare una data di lancio fino ad avere una build che possa essere effettivamente pubblicata, dandoti del tempo in più per risolvere i bug minori e vendere il gioco.

Il discorso del PR è ineccepibile, considerando anche cos’è accaduto per il lancio affrettato di Cyberpunk 2077. Sistemare i bug e risolvere i problemi di un gioco non è un momento secondario dello sviluppo e può portare via mesi, quando non anni. Meglio che Team Cherry si prenda tutto il tempo che gli occorre per rendere perfetto (o quasi) Hollow Knight: Silksong. La speranza è di giocarci nel 2021 su PC e Nintendo Switch, ma staremo a vedere se andrà così.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Games

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui