Halo: The Master Chief Collection, nuove e bizzarre armature tra storia e mitologia

Halo: The Master Chief Collection ha iniziato a inserire una serie di armature piuttosto bizzarre, rispetto alla tradizione, all’interno di Halo 3 con l’arrivo della Season 8, che trasformano gli Spartan in combattenti alquanto variopinti tra storia e mitologia.

Con una netta digressione rispetto alla tradizione di Halo, che ha visto solitamente gli Spartan seguire uno schema abbastanza preciso per quanto riguarda l’estetica delle armature, la Season 8 spazia tra ispirazioni veramente molto diverse e anche alquanto bizzarre per il contesto.

Halo: The Master Chief Collection presenta armature piuttosto atipiche per Halo 3
Halo: The Master Chief Collection presenta armature piuttosto atipiche per Halo 3

Troviamo allora armature in stile nordico antico, alcune delle quali che sembra derivate direttamente da Skyrim, o altre in stile medievale, con tanto di maschera tipo medico della peste, ma anche complessi elmi che richiamano cavalieri e crociati.

C'è anche una sorta di medico della peste in Halo 3
C’è anche una sorta di medico della peste in Halo 3

Oltre a questo, ci sono anche digressioni in stile antica Grecia, con riferimenti alla mitologia in questione, armature sullo stile dei gladiatori e dei guerrieri romani e varie altre scelte piuttosto atipiche per la serie Halo.

Una specie di cavaliere crociato in Halo 3
Una specie di cavaliere crociato in Halo 3
Una sorta di Dovahkiin di Skyrim in Halo 3
Una sorta di Dovahkiin di Skyrim in Halo 3

Si tratta di una notevole spinta verso la personalizzazione estrema dei personaggi nella modalità multiplayer di Halo: The Master Chief Collection, che tutto sommato rendono quasi sobria l’armatura samurai vista per Halo Infinite, all’interno delle prime stagioni.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Games

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui