Gran Turismo 7 sarà un ritorno alle origini, pur mantenendo elementi di GT Sport

In una recente intervista con Octane, Kazunori Yamauchi ha detto che con Gran Turismo 7 Polyphony Digital sta avendo un approccio più tradizionale alla serie. Per molti fan sarà una specie di ritorno alle origini, nonostante il team voglia mantenere alcuni degli elementi caratteristici di GT Sport.

GT Sport per qualcuno potrebbe essere sembrato un capitolo un po’ insolito,” ha detto Yamauchi al giornalista Toshifumi Watanabe. “Pur ereditando elementi come il campionato [FIA] di GT Sport, Gran Turismo 7 tornerà a riproporre per intero la formula di [Gran Turismo] 1-4 e fornirà la migliore esperienza di Gran Turismo“.

Parlando del gioco, il boss di Poliphony ha anche detto che GT7 non rinuncerà alle sue radici giapponesi: “Io sono diventato un appassionato di auto grazie all’influenza delle case automobilistiche e a quella delle trasmissioni specializzate giapponesi“, ha detto Yamauchi, “e questa è anche la forza trainante della mia produzione. Nonostante Gran Turismo sia giocato in tutto il mondo, non ho mai dimenticato che ha avuto origine in Giappone e ora sento la responsabilità e la missione di ereditare la cultura automobilistica giapponese.

Queste affermazioni sono in linea con quelle di altri sviluppatori di Gran Turismo 7 che non vogliono scendere a compromessi. Forse anche per questo si vocifera che il gioco sia rimasto vittima del COVID, assieme a God of War.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Games

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui