Google Play Music smette di funzionare per molti utenti in tutto il mondo

Il processo di migrazione da Google Play Music a YouTube Music sta arrivando a un punto cruciale con lo “switch-off” di Play Music annunciato ad agosto e iniziato a settembre per gli utenti in Nuova Zelanda e Sud Africa. Da oggi Google Play Music ha smesso di funzionare per molti utenti in tutto il mondo.

Google Play Music ha smesso di funzionare su Android, iOS e Web

Da oggi, all’apertura dell’app una schermata informa gli utenti del servizio che Google Play Music non è più disponibile e che gli utenti possono ancora trasferire la loro raccolta, compresi playlist e upload, per un periodo di tempo limitato. La schermata presentata due opzioni: Sposta su YouTube Music e Gestisci i tuoi dati.

A partire da oggi Google Play Music ha smesso di funzionare per parecchi utenti che utilizzano client diversi in tutto il mondo, tuttavia alcuni hanno ancora accesso, ma il processo sta lentamente prendendo velocità dall’inizio di questo mese.

Negli ultimi tempi il team di YouTube Music ha lavorato sodo per aggiungere una serie di funzionalità per offrire una valida alternativa a Play Music, come la possibilità di avviare playlist personali tramite Google Assistant, le playlist assistite e altro. La fine di Google Play Music è vicina: ecco le cose da sapere prima della sua chiusura.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Android

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui