Google, ecco i motivi del problema

Nel pomeriggio di oggi un vasto ventaglio di servizi Google ha vissuto mezzora di gravi difficoltà, risultando del tutto inaccessibili dagli utenti che intendevano farne uso: niente Gmail, niente YouTube, lezioni interrotte su Classroom, file irraggiungibili su Google Drive e altro ancora. A distanza di 5 ore dal ripristino dei servizi, ecco la spiegazione ufficiale per quanto accaduto.

Google down, ecco le motivazioni ufficiali del guasto

Le motivazioni del guasto sono fornite da un portavoce del gruppo:

Oggi alle 3:47 am PT [12:47 ora italiana] Google ha riscontrato una interruzione del sistema di autenticazione per circa 45 minuti, dovuta ad un problema interno con la quota storage. I servizi che necessitano che gli utenti siano loggati hanno riscontrato una elevata percentuale di errore durante quel periodo. Il problema con il sistema di autenticazione è stato risolto alle 4:32 AM PT [13:32 ora italiana]. Tutti i servizi sono ora ripristinati. Ci scusiamo con tutti coloro che sono stati impattati e condurremo un approfondito esame per per garantire che questo problema non possa ripetersi in futuro.

Il problema ha interrotto non soltanto le attività “consumer”, ma anche le operazioni di quanti utilizzano servizi Google a pagamento attraverso G Suite. La spiegazione Google, quantomeno, fuga ogni dubbio circa l’origine del guasto: non un attacco informatico, ma semplicemente una disfunzione interna sulla quale ora si andrà ad investigare per fare in modo che in futuro non possano accadere problemi di questa magnitudo.

In passato non si ricorda una caduta tanto fragorosa per i server di Mountain View: sebbene le disfunzioni possano essere brevi e nell’ordine delle cose per qualsiasi servizio online, ben più preoccupante è stata la caduta della quasi totalità dei servizi Google tutti allo stesso tempo. La reazione sui social ha moltiplicato l’eco di quanto stava accadendo, ma fortunatamente la situazione è stata ripristinata nel giro di 45 minuti.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Informatica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui