Global Game Jam 2022, polemiche per la società blockchain sponsor dell’evento

La Global Game Jam 2022 è finita al centro di feroci polemiche per via della presenza di una società blockchain come sponsor principale dell’evento: una decisione che l’ampia e appassionata community non ha reputato in linea con i principi della manifestazione, esprimendo il proprio disappunto sui social.

Alcuni mesi fa vi abbiamo spiegato cos’è la blockchain, e in questo caso a finanziare la Global Game Jam sarebbe dovuta essere The Sandbox, una piattaforma per la vendita di asset di gioco su Ethereum.

Usiamo il condizionale perché non appena si è scoperta la cosa, come detto, la community della Global Game Jam si è fatta sentire in maniera molto veemente, al punto da spingere gli organizzatori a rivedere le proprie scelte ed eliminare qualsiasi riferimento a The Sandbox.

In un messaggio di scuse, il profilo ufficiale della Global Game Jam ha scritto: “La Global Game Jam promuove l’educazione e la sperimentazione nell’ambito dello sviluppo videoludico, e comprendiamo che la scelta dello sponsor non era allineata ai valori della nostra community. Confermiamo dunque che The Sandbox non sarà sponsor dell’evento.”

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Games

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui