FIFA 21: David Beckam sbloccabile in FUT e Volta Football, ecco come fare

David Beckham sta per fare il suo ritorno in FIFA 21, come annunciato da Electronic Arts. Per ottenere un oggetto speciale non scambiabile di David Beckham in FUT e in Volta Football, basta giocare almeno una volta entro il 15 gennaio 2021. L’oggetto vi sarà consegnato a partire dal 15 dicembre.

L’iniziativa è valida per tutte le edizioni e versioni di FIFA 21, tranne per la Legacy Edition di Nintendo Switch, che si conferma la pecora nera della serie. Inoltre, nel caso otteniate Beckham su PS4 o Xbox One, potrete trasferirlo alle versioni PS5 e Xbox Series X e Series S del gioco, naturalmente tra console della stessa famiglia.

Inoltre, David Beckham sarà aggiunto al roster delle ICONE di FUT 21 il 4 dicembre, mentre il 27 novembre sarà svelata la sua icona con le valutazioni.

Se non sapete di chi stiamo parlando perché molto giovani, leggete la nota biografica di David Beckham fornita da Electronic Arts stessa:

Nato ad East London, David Beckham è cresciuto con un’ossessione per il calcio, allenandosi con dedizione giorno dopo giorno. È arrivato a fare parte nel 1992 di un gruppo di giovani giocatori talentuosi che alla fine sarebbero arrivati a dare l’assalto alla Premier League. Rinomato per la sua speciale abilità sui calci piazzati, Beckham ha giocato un ruolo fondamentale nell’emozionante Fnale della UEFA Champions League del 1999. La squadra, sotto 1 a 0, ribaltò con una clamorosa rimonta il risultato vincendo 2 a 1, con entrambi i gol nati da calci d’angolo di Beckham, che garantì uno storico treble per la sua compagine.

Dopo avere vinto sei Premier League, due FA Cup ed una UEFA Champions League, Beckham si trasferì al Real Madrid nel 2003. Insieme a Zidane, Ronaldo Nazário, Raúl, Roberto Carlos e Luis Figo, formarono una squadra di superstar. Durante la sua permanenza nella capitale spagnola totalizzò 116 presenze, segnando 16 gol, vincendo una Liga ed una Supercoppa UEFA.

Il passo successivo fu il trasferimento negli USA, quando entrò a far parte degli LA Galaxy nel 2007, portando il profilo della MLS a nuove vette. Durante le pausa stagionali ai Galaxy, Beckham giocò in Italia con il Milan – entrando a far parte di un altro club leggendario – con altre ICONE come Ronaldinho e Nesta. Alla fine, terminò la sua carriera a Parigi con il PSG, donando il suo intero salario ad un’organizzazione benefica locale. Dopo la sua ultima partita, il Parc Des Princes tributò una standing ovation per dire addio ad un calciatore che aveva dato così tanto al Gioco Più Bello del Mondo.

Beckham terminò la sua carriera di giocatore con 17 trofei maggiori vinti in quattro squadre differenti e 115 presenze per la sua Nazionale. I suoi sogni sono diventati realtà.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Games

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui