Ecco le principali caratteristiche di Zepp OS e perché è migliore di Amazfit OS

amazfit-trex-pro-recensione-tt-4

All’inizio di questa settimana Huami (divenuta Zepp Health) ha presentato ufficialmente Zepp OS, nuovo sistema operativo pensato per sostituire Amazfit OS e sfruttare al meglio le potenzialità degli smartwatch dell’azienda.

La decisione di lanciare Zepp OS nasce dalla volontà di creare un sistema operativo che possa contare su migliaia di sviluppatori e decine di migliaia di mini app, così da avere un ecosistema dedicato agli appassionati di fitness e a chi desidera tenere sotto controllo la propria salute.

Cosa sappiamo di Zepp OS

Basato sul codice open source del microkernel FreeRTOS, il nuovo sistema operativo di Huami ha un “peso” di appena 55 MB (ossia circa un decimo di Amazfit OS e addirittura un ventottesimo di Apple WatchOS 8) è compatibile sia con i processori a basso consumo che con quelli ad alte prestazioni e non richiede grandi quantitativi in termini di RAM.

Sempre a dire del produttore, Zepp OS è anche capace di garantire un notevole miglioramento per quanto riguarda la gestione della batteria, con un consumo inferiore del 65% rispetto a quello di Amazfit OS e un aumento del 190% dell’autonomia.

Tra le altre feature di Zepp OS vi sono animazioni più fluide, il supporto ad oltre 60 fps, 150 quadranti (di cui 15 dinamici), il supporto 4G e 5G.

I dispositivi basati sul nuovo sistema operativo di Huami non potranno installare le app dal Play Store ma saranno in grado di sfruttare le app cloud di servizi Web per la musica (come Spotify), i comandi vocali (come Alexa) e il fitness (come Strava).

Zepp OS

Zepp OS verrà regolarmente ottimizzato per migliorare l’esperienza utente con update che riguarderanno vari aspetti, come le comunicazioni, le applicazioni, la sicurezza, ecc.

L’esordio sul mercato è in programma per il quarto trimestre del 2021, quando dovrebbe essere lanciato anche il primo smartwatch con questo nuovo OS.

Zepp OS

Come apprendiamo da Gizmochina, al momento non vi sono informazioni sul possibile aggiornamento degli attuali smartwatch Amazfit a Zepp OS ma nei prossimi mesi il produttore dovrebbe farci sapere qualcosa di più.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Android

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui