EA vende meno giochi ma guadagna di più, FIFA Ultimate Team è parte del successo

EA ha condiviso i risultati finanziari del trimestre aprile – giugno 2021 e ha segnalato ricavi pari a 1.55 miliardi, con una crescita del 6.3% anno su anno. Prendendo in analisi i dati dei singoli trimestri, possiamo anche vedere che Electronic Arts ha guadagnato di più, pur vendendo meno giochi: il merito è dei live service come FIFA Ultimate Team, Apex Legends e dei giochi mobile.

Come indicato da Daniel Ahmad su Twitter, nel trimestre aprile – giugno 2021, i ricavi derivanti dalle vendite dei giochi premium sono calati del 19% rispetto ad aprile – giugno 2020, ma il tutto è stato controbilanciato con la crescita del 13% dei servizi live. Quest’ultimo segmento, composto come detto da giochi free to play e componenti come FIFA Ultimate Team, era già quello di maggior successo. In totale, si parla di una crescita del +3%.

Analizzando tali dati in maniera più precisa, possiamo scoprire che FIFA 21 ha raggiunto 31 milioni di giocatori. Apex Legends, invece, ha una media di 13 milioni di utenti attivi a livello settimanale durante la Stagione 9. Infine, FIFA Ultimate Team ha visto il numero di match in crescita, precisamente del 48% anno su anno. Si tratta di una crescita significativa, che ha portato all’aumento dei guadagni sopra citati.

Inoltre, non dimentichiamoci che a breve arriverà FIFA 22, che di certo aiuterà Electronic Arts a chiudere il 2021 con risultati ancora più importanti. Parlando proprio del venturo gioco di EA Sports, ecco tutti i 26 vantaggi per potenziare il proprio giocatore in Pro Club.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Games

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui