Days Gone 2: la petizione supera le 100.000 firme; i fan vogliono un seguito su PS5

Dopo che Sony ha annunciato di non avere programmi per Days Gone 2, dei fan si sono organizzati e hanno imbastito una petizione per chiedere un seguito per PS5 su Change.org. Un’iniziativa che ha raccolto immediati consensi, tanto da aver superato in poco tempo le 100.000 firme.

La vicenda di Days Gone è molto particolare. Arrivato in sordina su PlayStation 4, oltretutto con il pericolo di un progetto fortemente limitato dal punto di vista tecnico, il gioco di Sony Bend si è presto contraddistinto per la sua genuinità. Una storia piacevole e un open world vario e con alcuni spunti originali, hanno reso questo gioco non perfetto, ma assolutamente godibile e in grado di entrare nel cuore delle persone.

A poche settimane dall’uscita di Days Gone su PC Sony aveva annunciato di non avere in programma un seguito del gioco.

I paesaggi sono uno degli elementi più affascinanti di Days Gone.
I paesaggi sono uno degli elementi più affascinanti di Days Gone.

Un gioco ritenuto più che meritevole da 100mila persone, ma che secondo il colosso giapponese non è sufficientemente valido per mantenere alto il vessillo dei giochi first party di PlayStation.

Adesso la palla torna nelle mani di Sony: ascolterà, ancora una volta, la sua utenza o resterà convinta delle sue motivazioni?

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Games

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui