Date una prima occhiata a Motorola Moto G10 Play

Sono passati solamente un paio di mesi dalla presentazione di Motorola Moto G9 Play ma a quanto pare la compagnia americana è già al lavoro sul suo successore, che dovrebbe chiamarsi Motorola Moto G10 Play, salvo repentini cambiamenti nella nomenclatura.

A mostrarci i primi render del nuovo dispositivo è Steve Hemmerstoffer, il leaker che abbiamo imparato a conoscere con lo pseudonimo di OnLeaks. Le immagini si riferiscono a un dispositivo identificato dalla sigla XT-2117, il cui design è assimilabile a quello di Moto G9 Play, anche se ovviamente non c’è una certezza assoluta.


Lo schermo del nuovo dispositivo avrebbe una diagonale di 6,5 pollici e a causa di una cornice inferiore non particolarmente ottimizzata le dimensioni risulterebbero di 165,3 x 75,4 x 9,5 mm (10,4 mm in corrispondenza della fotocamera posteriore). Sono visibili alcune differenze rispetto a Moto G9 Play, a partire dalla soluzione punch hole, con foro a sinistra, che sostituirebbe il notch a goccia.

Via anche il lettore di impronte dalla cover posteriore, per trovare una collocazione più in linea con i trend del 2020, ovvero nel pulsante laterale di accensione/sblocco. Nessuna novità apparente per la fotocamera posteriore, ma non ci sono al momento dettagli sui sensori utilizzati, mentre va segnalata la presenza del connettore da 3,5 millimetri, che sta diventando sempre più raro negli smartphone attuali.

Lo smartphone è già stato certificato dalla FCC e da TÜV Rheinland, il quale ha rivelato che la batteria avrà una capacità di 4.850 mAh, davvero niente male per uno smartphone in questa fascia di prezzo. Al momento non ci sono informazioni relative alla possibile data di presentazione, ma è possibile che dovremo attendere i primi mesi del 2021 per vederlo in commercio.

Potrebbe interessarti: Recensione Motorola Edge Plus

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Android

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui