Cyberpunk 2077: a William Gibson non piace, per un fan perché non è il suo genere

A volerci ridere su potremmo dire che i social network sono divertenti perché svelano la pochezza e l’ignoranza umana. Per esempio, un fan piuttosto seccato ha scritto che William Gibson non ha apprezzato Cyberpunk 2077perché probabilmente non è esattamente il genere per lui“. Peccato che il lui in questione sia colui che il cyberpunk lo ha creato, oltre ad essere uno scrittore amato, visionario e di fama mondiale.

Il tutto è successo nel giro di poche ore su Twitter. Gibson, che ricordiamo sin dai primi trailer non si è mai dichiarato colpito dall’atmosfera di Cyberpunk 2077, ha retwittato una recensione di Wired nella quale si dice che il gioco, anche senza i glitch, è mediocre. Una recensione che per lui è “dura, ma…

Un punto di vista che ha fatto arrabbiare un anonimo fan, che non solo ha detto che tutti quelli che conosce hanno apprezzato il gioco, ma ha insinuato che forse il motivo è che Cyberpunk 2077 non di un genere molto adatto a Gibson.

Divertente, tutte le persone che conosco e che ci hanno giocato (su PC) lo amano, ma sono fan del genere e non si lamentano su Twitter perché qualcosa non è esattamente fatto su misura per i loro desideri“, ha scritto il folle non sapendo, probabilmente, a chi stava rispondendo.

Per comodità vi copiamo quello che dice Wikipedia su Gibson: “William Ford Gibson (Conway, 17 marzo 1948) è uno scrittore e autore di fantascienza statunitense naturalizzato canadese, considerato l’esponente di spicco del filone cyberpunk.”

Ma anche “un non fan del genere cyberpunk e un lamentoso di Twitter“, per qualcuno.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Games

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui