Chrome 94 beta testa nuove API per i giochi via browser

Google Chrome Beta 94 è stato rilasciato qualche giorno fa e oltre a essere più bello e veloce sta sperimentando nuovi standard web che potrebbero rendere le esperienze di gioco basate su browser ancora migliori.

I WebCodec di prossima uscita potrebbero contribuire a rendere i giochi cloud più performanti, mentre la WebGPU sperimentale potrebbe aiutare gli sviluppatori a sfruttare più efficacemente la potenza del computer per migliorare i giochi che vengono eseguiti nel browser.

WebCodecs e WebGPU potrebbero migliorare il cloud gaming

WebCodecs è un’API progettata per offrire agli sviluppatori una migliore gestione dei flussi video con l’aiuto della decodifica hardware che teoricamente dovrebbe migliorare il cloud gaming anche sui dispositivi più lenti.

Più recente e in fase sperimentale, WebGPU offre agli sviluppatori web un migliore accesso alla potenza grafica del computer, consentendo loro di collegarsi all’API grafica nativa del dispositivo in modo simile a Metal di Apple, DirectX 12 di Microsoft o Vulkan. L’API permette agli sviluppatori web di dialogare direttamente con la scheda grafica del computer permettendo loro di sfruttare tutta la potenza delle GPU di ultima generazione.

Entrambe queste tecnologie trovano applicazione anche al di fuori del gaming, come ad esempio nelle videoconferenze. Il colosso di Mountain View ha l’interesse diretto per Google Stadia e Google Meet, tuttavia entrambe le API sono standard aperti e anche altri sviluppatori di browser hanno iniziato a testarle.

Tuttavia bisognerà vedere come si evolverà il processo e se abbastanza sviluppatori si mostreranno interessati a questa opportunità.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Android

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui