Capcom: profitti record per il quarto anno consecutivo

Capcom ha pubblicato il suo resoconto finanziario per l’anno fiscale 2021, finito il 31 marzo 2021, con dei risultati da record per il quarto anno consecutivo, che testimoniano l’ottimo stato della compagnia, sia a livello finanziario, sia come immagine tra i videogiocatori.

Nel corso dell’anno fiscale 2021, Capcom ha prodotto ricavi per 95.308 milioni di yen (+16,8% rispetto all’anno fiscale precedente), per un reddito operativo di 34.596 milioni di yen (+51,6%) e un reddito di 34.845 milioni di yen (+51,8%). L’utile netto è stato di 24.923 milioni di yen (+56,3%).

Nel corso dell’anno, Capcom ha goduto della crescita delle vendite dei suoi contenuti digitali, spinti anche dai lanci di grossi titoli come Monster Hunter Rise e Resident Evil 3. Hanno fatto molto bene anche titoli di catalogo come Monster Hunter World: Iceborne e Devil May Cry 5. Questo per Capcom è l’ottavo anno di seguito in cui registra una crescita del reddito operativo e il quarto anno in cui i profitti toccano livelli record.

Per l’anno fiscale 2022, che terminerà il 31 marzo 2022, Capcom prevede vendite per 100.000 milioni di yen e un reddito operativo di 42.000 milioni di yen, risultati che segnerebbero il nono anno consecutivo di crescita e il quinto di profitti record.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Games

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui