Bethesda: Providence Equity considera la vendita a Microsoft conclusa

Nonostante manchi ancora un’approvazione ufficiale (o pubblica) da parte della Commissione Europea, da oltre oceano arrivano nuove conferme che la vendita di ZeniMax a Microsoft è da considerarsi conclusa. Providence Equity, il principale stakeholder di Zenimax, sul suo sito considera la vendita di Bethesda e degli altri studi del gruppo conclusa. Nella pagina del gruppo dedicata a ZeniMax, infatti, l’affare viene considerato “realizzato”. In altre parole il gruppo conferma di aver ottenuto un profitto dalla sua vendita. Si parla di una cifra sei volte superiore rispetto a quella investita inizialmente.

Questa conferma dell’avvenuta vendita arriva dopo l’approvazione da parte della SEC. Nonostante manchi ancora il beneplacito da parte dell’UE, tutto sembra puntare al fatto che l’affare sia andato a buon fine e si attende solamente l’ufficialità da parte delle due aziende.

Microsoft, infatti, sembra voglia annunciare l’acquisizione con un evento in grande stile, durante il quale spiegherà il futuro della compagnia e mostrerà molti dei giochi in produzione, come per esempio l’atteso primo trailer di Starfield.

La pagina internet nella quale Providence Equity dice che la vendita di ZeniMax a Microsoft è realizzata.
La pagina internet nella quale Providence Equity dice che la vendita di ZeniMax a Microsoft è realizzata.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Games

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui