Avete uno smartphone Samsung? Dovete conoscere Samsung Firmware Downloader

Se in questo momento avete un dispositivo Android tra le mani e siete utenti particolarmente attenti al discorso aggiornamenti software, probabilmente sapete anche che esistono diversi metodi per installarli; ebbene, se il device che avete tra le mani è un Samsung Galaxy, potete aggiungere un altro metodo alla lista: Samsung Firmware Downloader.

Questo strumento, comunque, non esaurisce qui la sua utilità, visto che potreste avere altri buoni motivi per voler scaricare il firmware del vostro dispositivo, come ad esempio per eseguire il root e addentrarvi nel mondo del modding.


Il problema col firmware di Samsung

Accade spesso che gli OEM non rendano semplice scaricare il firmware di un device in un modo tale che ne renda agevole l’installazione e purtroppo Samsung non fa eccezione sotto questo profilo, anzi.

Tanto per dire, i dispositivi del produttore sudcoreano sono sprovvisti di una modalità Fastboot, pertanto, al fine di eseguire il flash di un firmware, è necessario entrare in Download Mode e poi far uso dello strumento proprietario Odin. A quel punto ovviamente si rende necessario mettere le mani sul firmware di cui effettuare il flash.

Questo può essere scaricato direttamente dal produttore, tuttavia è criptato e, sebbene già in passato si potesse rimediare piuttosto facilmente con strumenti come SamFirm per Windows (che non funziona più) e Frija, la quasi totalità di questi downloader è disponibile solo per Windows.

Nel caso in cui l’utente fosse in possesso di un Mac o di un PC Linux, l’unica soluzione consisterebbe nel rivolgersi a uno dei tanti siti web che permettono di scaricare firmware. Questi ultimi permettono di reperire firmware Samsung decriptato per praticamente qualsiasi modello e persino di affinare la ricerca per modello e regione e di vedere la cronologia delle versioni firmware per il modello di interesse.

Naturalmente immagazzinare tanti file è costoso, per questo motivo molti siti web di questo tipo limitano la velocità di download a meno che l’utente non crei un account a pagamento. Dal momento che i pacchetti firmware di Samsung non sono di piccole dimensioni – si può arrivare addirittura a 7 GB –, tocca scegliere tra tempi di attesa dilatati e download rapido a pagamento.

Samsung Firmware Downloader può essere la soluzione per tutti

Per gli utenti che non vogliano sottostare a questa alternativa e che non possiedano un computer Windows, esiste una soluzione molto efficace: Samloader, un programma che funziona ovunque sia installato Python 3 e che permette di fare tantissime cose, come controllare l’ultimo aggiornamento per il proprio Samsung, scaricare quel firmware, persino decriptarlo una volta scaricato.


Samloader è una soluzione potente e cross-platform, tuttavia non è alla portata di tutti e per qualcuno potrebbe risultare particolarmente ostico da usare.

È qui che entra in gioco Samsung Firmware Downloader, che, pur essendo stato riscritto in Kotlin, di fatto conferisce una GUI (Graphical User Interface) a Samloader e aggiunge persino qualche altra funzione.

Anche Samsung Firmware Downloader è cross-platform: è utilizzabile su Windows, Linus, macOS e addirittura su Android. Tutto questo è stato possibile grazie a Kotlin Multiplatform, Jetpack Compose di Android e JetBrains Compose for Desktop. Allo stato attuale c’è un solo limite: JetBrains Compose permette di usare come target solo la piattaforma usata per sviluppare l’eseguibile stesso e, siccome lo sviluppatore non aveva accesso ad un Mac, la build per macOS al momento manca all’appello.

In aggiunta a questo, Samsung Firmware Downloader è open source, con licenza MIT e completamente gratuito da utilizzare e modificare.

Tutte le funzioni di Samsung Firmware Downloader

Ecco le funzioni attualmente disponibili:

  • Cercare aggiornamenti – Basta inserire modello e regione e il programma effettuerà la ricerca nel server Samsung, restituendo l’ultima versione firmware disponibile con indicazione della versione Android.
  • Scaricare aggiornamenti – Il firmware trovato può essere scaricato cliccando su “Download” e selezionando una destinazione e viene decriptato automaticamente. È possibile persino cercare manualmente una versione firmware specifica. Al momento il firmware criptato deve essere eliminato manualmente. Il nome del file viene modificato per includere indicazioni su versione, modello, regione (può essere personalizzato). In caso di chiusura accidentale o di crash del programma, basta cliccare nuovamente su “Download” e scegliere la stessa directory per riprenderlo da dove era stato interrotto.
  • Decriptare firmware – Il programma permette anche di decriptare firmware già scaricati. Occorre inserire modello, regione, versione firmware corrispondente e selezionare il file.
  • Cronologia – Questa funzione è sperimentale e potrebbe essere rimossa in futuro. Permette di vedere lo storico completo delle versioni firmware per un dato modello e per una determinata regione. I tasti Download e Decrypt rimandano ai rispettivi tab.

Come scaricare Samsung Firmware Downloader

Per scaricare Samsung Firmware Downloader potete fare riferimento alla pagina GitHub. Ogni versione è disponibile per Windows, Android e Linux (macOS arriverà).

Su Android basta scaricare l’APK ed installarlo; su Windows occorre scaricare lo ZIP, estrarlo ed eseguire l’EXE; Su Linux bisogna scaricare ed estrarre lo ZIP, entrare nella directory bin, aprire il terminale e dare il comando ./SamsungFirmwareDownloader.

A questo link trovate la pagina per lasciare feedback, segnalare problemi ed eventualmente chiedere nuove funzioni.


Leggi anche: Migliori smartphone Samsung: la classifica di marzo 2021

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Android

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui