Assassin’s Creed Valhalla: disattivate parti della patch 1.2.0 per i troppi crash

Ubisoft è stata costretta a disattivare alcune parti della patch 1.2.0 di Assassin’s Creed Valhalla a causa dei numerosi crash incontrati dai giocatori che l’hanno installata. Il corposissimo aggiornamento, di circa 18GB, sembra avere problemi su un po’ tutte le piattaforme, quindi il publisher francese ha deciso di intervenire per limitare i danni.

Ubisoft: “Siamo a conoscenza dell’aumento dei crash dentro e intorno a Ravensthorpe dal lancio del Title Update 1.2.0. Il nostro team sta lavorando a una soluzione che dovrebbe essere pronta per la prossima settimana. Nel frattempo desideriamo ringraziarvi per la pazienza dimostrata.

Quindi il fix di cui abbiamo parlato questa mattina non è stato sufficiente a risolvere i nuovi problemi di Assassin’s Creed Valhalla, che richiedono interventi più drastici e profondi.

La speranza è quella di vedere il gioco funzionare alla perfezione prima del lancio della prima espansione, L’Ira dei Druidi, prevista per il mese di aprile. Nel frattempo rileggetevi la nostra recensione di Assassin’s Creed Valhalla per avere maggiori informazioni.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Games

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui