Amazon e la lunga stagione dello shopping online

La scelta di anticipare di qualche settimana il Black Friday con un susseguirsi continuo di offerte e sconti consentirà ad Amazon di mantenere alti i volumi di vendita almeno da qui alla fine di novembre, dando vita a quella che può essere definita una lunga stagione dello shopping online partita a inizio ottobre con il Prime Day.

Amazon, trimestre d’oro nonostante il rinvio del Prime Day

Una prospettiva sottolineata anche dal numero uno Jeff Bezos nel suo intervento per commentare l’ultima trimestrale del gruppo, quella conclusa il 30 settembre.

Stiamo vedendo sempre più clienti fare shopping in anticipo per i regali delle festività. È solo uno dei segnali che ci fa pensare che questa sarà una stagione natalizia senza precedenti.

Il CEO, che ricordiamo essere tra le altre cose l’uomo più ricco al mondo, ha inoltre sottolineato gli sforzi economici e le iniziative messe in campo al fine di tutelare i dipendenti e riconoscere il loro impegno in un momento di certo non semplice come quello attraversato. Nel mese di maggio la società ha investito 4 miliardi di dollari al fine di adottare strumenti e misure per la loro sicurezza. Cifra del tutto simile a quella che la società ha già preventivato di spendere da qui a dicembre con la stessa finalità.

Focalizzando l’attenzione sui risultati finanziari della trimestrale, anche senza il Prime Day (slittato al 13-14 ottobre) sono stati da record: entrate per 96,1 miliardi di dollari contro i 70 miliardi di dodici mesi fa e un utile netto da 6,3 miliardi contro i 2,1 miliardi di un anno fa.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Informatica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui