A breve il sistema Galileo offrirà una geolocalizzazione al centimetro

Galileo, il sistema satellitare europeo che si occupa della geo localizzazione nel Vecchio Continente, sarà presto aggiornato e secondo l’ESA (l’Agenzia Spaziale Europea) offrirà un sistema di geolocalizzazione con precisione al centimetro.

Precisione del segnale al centimetro

La roadmap comunicata dall’ESA svela che entro il 2025 il sistema di satelliti Galileo andrà in contro ad un importante aggiornamento grazie alla messa in orbita di 12 satelliti di nuova generazione, i quali saranno in grado di fornire dati ancora più precisi.


galileo gps geolocalizzazione precisione centimetro

Infatti, prendendo come metro di paragone l’attuale precisione del segnale GPS, una volta che i nuovi satelliti saranno in orbita e funzionanti, la precisione non sarà più sulla scala del metro ma del centimetro. La nuova flotta si unirà ai 26 satelliti Galileo già oggi in orbita attorno al nostro pianeta, offrendo così i vantaggi derivanti da un sistema di geolocalizzazione più preciso.

Si stima, infatti, che i nuovi satelliti garantiranno una migliore velocità di aggancio del segnale GPS per le applicazioni consumer e quindi per gli smartphone, ma anche per soluzioni private e militari, offrendo inoltre un minore consumo di energia. Sono attesi miglioramenti anche per i nuovi sistemi di navigazione, come ad esempio i droni ma anche il mercato delle auto a guida senza conducente.


Amazon Prime Day si avvicina, dunque aggiungete ai preferiti la pagina sulle offerte Prime Day relativa agli smartphone in modo da essere pronti il giorno delle offerte! Nel frattempo potrebbe interessarvi la nostra guida sui migliori smartphone Android del mese.

Scopri altro su Salva-Euro

Seguici Salva-Euro su Facebook

Altre news in Android

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui